sagre feste mercatini eventi

la pagina contiene un numero considerevole di immagini e testi il suo caricamento può risultare lento e il consumo di dati per dispositivi mobili alto

ll nostro negozio on line

oscuranti termici

 

finestre di ricambio

 

 

4 passi nella nostra città

camper cucina viaggi

 

per ripararvi dal freddo vi consigliamo i nostri fantastici oscuranti termici, pratici nel montaggio, economici, di ottima qualità, prodotto italiano galassiacampershop

documentati

vai a galassiacampershop

i nostri social

 

oscuranti termici

 

finestre di ricambio

 

 

i nostri favolosi prodotti

4 passi nella nostra città

camper cucina viaggi

 

oscuranti termici

 

finestre di ricambio

 

oscuranti termici

 

finestre di ricambio

 

 

i nostri favolosi prodotti

4 passi nella nostra città

camper cucina viaggi

 

oscuranti termici

 

finestre di ricambio

 

      

preparatevi a un autunno caldo..... (sopratutto vicino alle griglie degli stand delle sagre..)

Fiera nazionale del tartufo bianco Sant'agata Feltria (RN) 7 - 14 - 21 - 28 ottobre 2018

La Fiera propone la valorizzazione di prodotti tipici, selezionando le eccellenze, primo fra tutti il tartufo bianco pregiato. Direttamente dal nostro territorio, dal suo habitat naturale, i boschi, il prezioso tubero si trasforma in cucina per realizzare piatti di alto valore gastronomico, che sprigionano inebrianti aromi ben lontani dalla globalizzazione che spesso ci travolge, per salvaguardare l'integrità del nostro ambiente.

 

Nelle domeniche di ottobre S. Agata si trasforma in un luogo dove immergersi in un'atmosfera suggestiva e profumata, passeggiare nelle vie e nelle piazze ad ammirare le numerose tipicità presenti nella manifestazione. Il giro di vino che porta in scena aziende vitivinicole rappresentative,la gara dei cani da tartufo, per conoscere dal vivo l'entusiasmante momento della ricerca del prezioso tubero in compagnia del cane fedele.La visita al paese è anche l'occasione per ammirare gli antichi monumenti di alto valore architettonico: il Teatro Angelo Mariani, Rocca Fregoso, il Convento di San Girolamo, le fontane d'arte. Ogni domenica la manifestazione si arricchisce di spettacoli itineranti, musiche, animazioni, mostre. E non dimenticate per i più piccini e non... la Rocca delle Fiabe

Sant'Agata Feltria è dotata di una zona adibita al parcheggio dei camper (appena rinnovata), sita a circa 200 mt dalla piazza principale (p.zza Garibaldi). Il parcheggio può contenere fino a 50 camper, dalla foto si notano anche le altre 2 zone adiacenti, che possono dare sosta ad altri camper, questo soprattutto durante le due manifestazioni fieristiche. Venendo da Cesena-Sarsina all'entrata del paese sulla sinistra, si possono seguire le indicazioni del parcheggio. Per chi arriva da Rimini-Novafeltria passato il paese, dopo circa 200 mt sulla destra ci sono le indicazioni.

Ufficio Turistico Piazza Garibaldi, 3 47866 - Sant'Agata Feltria (RN) 0541 848 022 info@prolocosantagatafeltria.com  testi e foto Proloco e Galassiacamper

info: http://www.prolocosantagatafeltria.com/fiera_del_tartufo_bianco.php

per raggiungere S.Agata Feltria. da Cesena o Arezzo E45 fino a Sarsina e poi direzione S.Agata (bella panoramica.. ma con un po... di curve) da Sant. Arcangelo di Romagna/ San Sepolcro direzione Novafeltria-S.leo

Sagra delle Castagne” giunta alla sua 55^ edizione. Le giornate impegnate saranno le domeniche 7, 14, 21, 28 del mese di ottobre. Come tutti gli anni saranno presenti i nostri stand gastronomici che proporranno ai visitatori le tradizionali leccornie del famoso frutto “Il marrone di Marradi” quali: i tortelli di marroni, la torta di marroni, il castagnaccio, le marmellate di marroni, i marrons glacés, i “bruciati” (caldarroste), etc. Per le vie del paese saranno, inoltre, in vendita i classici prodotti del bosco e sottobosco, oltreché altri prodotti artigianali e commerciali. Le domeniche di sagra saranno, poi, animate da musicisti e bande musicali itineranti che si alterneranno nel corso delle 4 giornate in questione. In tarda mattinata avrà luogo l’apertura del self service “Il Riccio” con degustazione di piatti della cucina tradizionale marradese come la polenta ai funghi porcini, carni al girarrosto accompagnati da vini della regione e dolci a base di castagne. I pomeriggi saranno allietati da spettacoli di musica e varietà con la presenza di attrazioni per bambini, oltre ad uno spettacolo di illusionismo. Anche quest’anno l’organizzazione ha previsto l’emissione di un annullo filatelico. Sarà a disposizione, nelle quattro domeniche, un ufficio in cui sarà possibile acquistare tali annulli. Si potranno, inoltre, richiedere telefonando al numero 055/8045170. Durante le domeniche di sagra Il Centro Culturale Dino Campana accoglierà tutti coloro che vorranno visitare non solo il Museo di Arte Contemporanea Artisti per Dino Campana ma anche la Sala Galeotti a cura del Centro Studi Campaniani “Enrico Consolini” così come il Centro Studi e Documentazione sul CastagnoSabato 13 Ottobre “In cammino verso le caldarroste”, percorso suggestivo tra castagneti e pinete immersi nei colori; autunno. Per  ulteriori informazioni potete contattare l’Ufficio Turistico di Marradi telefonando al numero 055/8045170 o scrivendo all’indirizzo info@pro-marradi.it oppure visitate il ns. sito http://www.sagradellecastagne.it. In

 occasione della SAGRA DELLE CASTAGNE  si può raggiungere Marradi con un treno a vapore: si percorre con un vecchio locomotore e veri vagoni d’ epoca, la FAENTINA che congiunge Faenza a Firenze attraversando l’Appennino Tosco-Romagnolo

PER INFO TRENI A VAPORE : http://www.antologiaviaggi.it

Quest’ anno i treni a vapore sono organizzati sulle tratte visibili nel seguente sito  http://lnx.pro-marradi.it/pages/come-arrivare/

punto sosta camper dietro la piscina raggiungibile dalla Strada Provinciale Marradi-S.Benedetto gps del parcheggio: 44.073005, 11.611630

nel programma ne sul sito si trovano riferimenti per la sosta dei camper, sul volantino nell'area  indicata come parcheggio camper è stampato questo numero al quale è consigliabile informarsi 0558045170. In alternativa è possibile sostare nell'area gratuita di Faenza (vedi indicazioni alla nostra pagina territorio ) e raggiungere Marradi con il treno a vapore (o normali treni di linea www.trenitalia.it ) anche in questo caso meglio informarsi su disponibilità date e orari  http://www.antologiaviaggi.it

per raggiungere Marradi: Autostrada A14 uscita da nord Imola direzione Faenza Brisighella, Marradi  da sud uscita Faenza poi direzione Imola, Brisighella, Marradi, da Firenze uscita Barberino del Mugello, Scarperia, Borgo San Lorenzo, Marradi,  è un po più lunga ma si evita di attraversare Firenze.

anche quest'anno non potevamo non mettere la tradizionale "Fira de becch"

 Sant'Arcangelo di Romagna  dal 9 al 11 novembre

un abbraccio tra tradizione, cultura  ospitalità e un pizzico di ironia... tra i coraggiosi che si avventureranno sotto le corna appese..

La Fiera di San Martino è da sempre conosciuta come la ‘fira di bécch’, vale a dire la ‘fiera dei cornuti’. L’origine di questo detto non è chiarissima ma certo antica, le corna, perciò sono il simbolo di questa festa. Vengono appese sotto l’Arco ornate dai colorati cordoni che s’usavano per addobbare i forti buoi romagnoli quando venivano portati alle Fiere. Una volta appese, danno vita al malizioso rito, più o meno giocoso, di chi prova a passare sotto, se le corna oscillano durante il passaggio si deve dubitare della fedeltà del partner. La Fiera di San Martino è anche sinonimo di commercio: in Piazza Marini, per la gioia di tutti i buongustai, c'è la Casa dell'Autunno, una grande mostra mercato dove si possono trovare i prodotti tipici della Cucina Italiana provenienti da tutte le Regioni. Non mancano poi, accanto al tradizionale mercato ambulante, esposizioni di cose vecchie, artigianato artistico, esposizione di auto e macchine agricole. Tra gli appuntamenti consolidati della Fiera di San Martino il "Palio della Piadina" aperto a tutti, anche ai non-professionisti e il Food Truck di Beck, l'area dedicata al cibo di strada su ruote. Inoltre San Martino era e rimane la Fiera delle tradizioni e la Sagra Nazionale dei Cantastorie, che Santarcangelo ospita da più di trent'anni, è una di quelle tradizioni che dura nel tempo e attira sempre un pubblico vario e curioso. I cantastorie, con le loro esibizioni semplici ed immediate, i loro racconti ingenui o impegnati ci riportano agli spettacoli di strada di un tempo. Da non perdere la Sant'Arcangelo sotteranea. La vita del paese nel medioevo era racchiusa come in uno scrigno all’interno delle mura e la popolazione dovette ingegnarsi per garantire la propria sopravvivenza (a volte gli assedi duravano alcuni mesi). Venne dunque creata una imponente realtà sotterranea sotto quella visibile, atta alla conservazione del vino, degli alimenti deperibili e per nascondere i cereali.

 

Le 150 Grotte di Santarcangelo Il caratteristico borgo medievale di Santarcangelo sorge su una vera e propria città sotterranea, un mondo nascosto e misterioso fatto di cunicoli, pozzi, gallerie ed imponenti sale circolari: centocinquanta grotte situate nella parte orientale del colle Giove. Numerose sono state create come cantine per la conservazione del vino. Cinque grotte si suppone siano molto più antiche, ideate forse come luoghi di culto. Imperdibile è la visita alla grotta monumentale pubblica, in cui guide esperte accompagnano i visitatori narrando antiche leggende ed emozionanti racconti. Una sorta di labirinto in cui è impossibile non venire sedotti dal senso di mistero che si percepisce ad ogni passo. I 300 Granai Passeggiando per le viuzze della cittadella medievale, l’attenzione viene catturata dai numerosi granai scavati nell’arenaria e nell’argilla del colle. Nel medioevo, creare queste fosse, era l’unico modo per proteggere i cereali dai numerosi assedi che flagellavano il borgo. I granai sono ben trecento, segnalati sui ciottoli lungo i vicoli del borgo e situati all’interno delle corti dei palazzi. Per il resto vi lasciamo al sito della proloco…  http://www.santarcangelodiromagna.info/santarcangelo-sotterranea/

Siamo in attesa di ricevere dall’ufficio del turismo di Sant’Arcangelo il piano parcheggi e quindi anche le aree predisposte per i camper, appena informati ne pubblicheremo le zone.

Indicativamente negli anni passati si parcheggiava qui: Via Montevecchi.

per informazioni sull'evento: http://www.santarcangelodiromagna.info/fiera-dei-becchi/ 

Ufficio Informazione ed Accoglienza Turistica (IAT) Tel. 0541 624270 iat@comune.santarcangelo.rn.it

per raggiungere Sant'Arcangelo di Romagna: autostrada A14 uscita Rimini Nord   S.S. Via Emilia  Sant'Arcangelo di Romagna

per chi ha la possibilità di restare oltre il fine settimana, nei dintorni dei luoghi descritti si trovano paesi ricchi di storia e bellezze naturali, documentatevi qui: territorio

COMACCHIO HORROR FANTASY: HALLOWEEN 2018 31 ottobre 2018

 

La festa più spaventosa in dirittura d'arrivo

 Manca poco alla festa più tenebrosa e divertente dell’anno. Il 31 ottobre sarà la notte di Halloween, e Comacchio, come ogni anno, sarà pronta a regalare momenti di vera festa e di vero terrore goliardico ai numerosissimi turisti ed avventori che arriveranno come sempre per la notte più spaventosa.

 Tra i canali del centro storico, nella suggestiva atmosfera della cittadina lagunare, saranno tantissime le attrazioni ed i momenti di spaventoso svago che si potranno vivere il 31 ottobre, la notte del terrore, la notte di Halloween.

 

 Di seguito, pubblichiamo il programma completo della manifestazione, organizzata dal New Star Productions con il patrocinio del Comune di Comacchio.

 Piazzetta Luca Dainese: LA CASA DEI RACCONTI DEL TERRORE (Lettura di racconti horror)

Ponte degli Sbirri: L’ANGELO DELLA MORTE (Struttura in Via Fogli dove fare selfie e scherzi)

Via Edgardo Fogli: THE THREE HEADED DRAGON (Mostruosa creatura in cartapesta con suoni e luci)

Centro Storico: HORROR VETRINA FANTASY (Vota la vetrina più orrenda e spaventosa)

Cortile di Palazzo Patrignani: I MISTERI DI TUTANKHAMON (Tunnel dell’orrore tutto da scoprire)

Via Mazzini (partenza dal Bar Etrusca) : IL TESORO MALEDETTO (Trova gli indizi per trovare il tesoro)

Canali di Comacchio: TRAGHETTATORI DI ANIME (I Barcaioli comacchiesi vi traghetteranno nei misteri di Comacchio)

Centro Storico: MOSTRO SARAI TU (I bambini e le loro maschere verranno votati per il costume ed il trucco più spaventosi)

Via Cavour – Torre orologio: HORRIFICIO TRUCCABIMBI (Postazione Truccabimbi)

Piazzetta Trepponti (Partenza da): DEVIL’S PARADE (Parata dei Diavoli alti 3 metri che gironzolano tra le vie del centro storico)

Vecchia Pescheria: STARGATE (Universo di razze aliene con effetti sonori, figuranti e maschere a tema)

Via Muratori: ABRACADABRA (Il futuro svelato da cartomanti professionisti)

Via Sanbertolo: LABORATORIO HAPPY HALLOWEEN (Laboratori a tema Halloween per bambini)

Centro Storico: SHOP HALLOWEEN (Giostre, Stand Gastronomici, Mercatini sul sagrato del Duomo)

Piazzetta Trepponti: HALLOWEEN PARADE (Corteo di Zombie, Scheletri, Streghe, Vampiri e mostri)

Torre dell’Orologio Via Cavour: DANZA DELLE SFERE GIGANTI (Palloni giganti di 3 mt per bimbi e famiglie)

Piazzetta Luca Dainese: THE TEMPEST (Fuochi, Trampoli, Aree Acrobatiche, Giocoleria di Fuoco)

Piazzetta Luca Dainese: CERCA IL TUO REGALO (A mezzanotte pioveranno doni dal cielo nei palloni colorati)

Torre dell’Orologio (Spazio Attiguo): LE ZUCCHE CHE RIDONO (Gara per intagliatori delle zucche di Halloween)

Al momento sul programma ufficiale non sono indiocate aree di sosta camper, aperta e disponibile (ma conviene chiamare..)

Area sosta Cavallari Villaggio S. Carlo, 9, 44022 Comacchio FE  tel: 338 540 8905

testi e foto e programma da: https://www.comacchio.it/home  info: Comune di Comacchio 0533-318705 - 318784 - 318747

per raggiungere Comacchio: autostrada A13 Bologna-Padova uscita Ferrara Sud poi proseguire per Superstrada gratuita Ferrara-Porto Garibaldi

S.S. 309 Romea da Porto Garibaldi o San Giuseppe di Comacchio direzione Comacchio

Il Capodanno Celtico rivive ogni anno a Riolo Terme, occasione per scoprire riti, magie, misteri e tradizioni legati alla ricorrenza del 31 Ottobre, data che secondo la tradizione celtica è legata ai morti e al loro ritorno nel nostro mondo.

Street food, musica dal vivo, mercatini a tema e spettacoli pirotecnici animeranno la serata nel centro storico di Riolo Terme. La proposta principale è rappresentata dalle rievocazioni storiche: druidi, guerrieri e personaggi misteriosi animeranno piazze e vie della città.

e poi... non può mancare un tuffo nelle calde acque dello stabilimento termale di Riolo Terme http://www.termediriolo.it/ 

Samhain, il Capodanno Celtico per Halloween 2018 a Riolo Terme si tiene il 31 Ottobre nel centro di Riolo Terme dalle ore 14.

Parcheggio camper: Parcheggio fluviale, via Firenze

 

info: Comune di Riolo Terme Tel. 0546 77411   proloco: http://www.rioloterme-proloco.it/

per raggiungere Riolo Terme: autostrada A14 uscita Imola da nord Faenza da sud, da Castelbolognese direzione Riolo Terme

Gualdo Cattaneo (PG) 3/4 Novembre

Come sempre un pochino di storia dei luoghi che vi suggeriamo di visitare. Situato nella parte centrale dell'Umbria, Gualdo Cattaneo è un piccolo borgo medievale arroccato su una collina alle pendici dei Monti Martani in una posizione strategica dal punto di vista militare, nei tempi passati fu spesso al centro di aspre contese e alterne dominazioni tra Foligno e Spoleto. Nel 1198 divenne feudo del Ducato di Spoleto: alla fine del Ducato, Foligno riprese il dominio su Gualdo Cattaneo e lo conservò fino al 1439 quando la città viene annessa allo Stato Pontificio e, salvo la parentesi napoleonica, la Chiesa conservò il dominio fino all'unità d'Italia (1860)

.

Sulla piazza principale del borgo si erge la poderosa Rocca, un fortilizio a forma di triangolo equilatero con tre torri comunicanti tra di loro e per vie sotterranee con le sottostanti mura castellane. Interessanti la chiesa di Sant'Agostino, del 1136 con affreschi di scuola folignate, la chiesa parrocchiale intitolata ai Santi Antonio e Antonino (1260), rifatta nell'Ottocento, con un'elegante cripta romanica detta anche chiesa sotterranea, costruita proprio per conservare le reliquie dei santi, e la chiesa di Sant'Andrea, romanica, ma rifatta nel 1804. Della primitiva struttura conserva la cripta e alcune sculture in facciata che appartenevano all'antico rosone.

L'evento nasce per celebrare l'olio nuovo con degustazioni, visita ai frantoi e antichi castelli nel verde e nelle tradizioni della bellissima e ospitale Umbria,

Per la sistemazione dei nostri mezzi: Il Parco Acquarossa è disponibile ad accogliere i camperisti all'interno del parco, ove potranno sostare gratuitamente (non vi sono allacci) ed è prevista una navetta per visitare frantoi e castelli. I riferimenti sono i seguenti:

Parco Acquarossa via Bonifacio, 06035 - Località Ponte di Ferro di Gualdo Cattaneo (Pg)

per raggiungere Gualdo Cattaneo: superstrada E45 uscita Ripabianca-Foligno poi direzione Ponte di Ferro- Gualdo. Da Foligno direzione Gualdo Cattaneo

testi Galassiacamper, foto  pagina facebook saperedipanesaporediolio,   mappa da Google Maps

in ottemperanza alle leggi sul diritto di autore e del GDPR (il nuovo Regolamento generale sulla protezione dei dati dell'Unione Europea) testi, foto, immagini e quant'altro menzionato appartengo ai legitttimi proprietari come: enti, proloco o chi per essi compreso il  materiale di Galassiacamper, sono utilizzati per il solo scopo di promozione e informazione turistica.

Accendete i motori è in arrivo l’edizione 2018 di “Candele a Candelara”

Da 15 anni, nel periodo prenatalizio, il suggestivo e medioevale borgo di Candelara si trasforma nel primo Mercatino di Natale dedicato alle candele. Così alle 17,30 e alle 18,30 per un romantico quarto d’ora, Candelara, senza luce elettrica, è illuminata da migliaia di fiammelle scintillanti.

ANCHE QUEST’ANNO, CON VERO PIACERE, CONTIAMO DI INCONTRARE UNA VASTA PRESENZA DI CAMPERISTI CON LE LORO FAMIGLIE E VI DIAMO QUATTRO MOTIVI :

4  WEEK END: 24-25 Novembre/ 1-2 Dicembre /8-9 Dicembre /15-16 Dicembre 2018    dalle 10 alle 21

LEIT MOTIV: Corona dell’avvento e volta stellata

SPEGNIMENTO DELL’ILLUMINAZIONE ELETTRICA: stessi orari 17,30-18,30  ma l’intrattenimento si arricchisce di emozioni

TRENINO DELL’AVVENTO in collegamento tra il borgo e le attrazioni esterne.

 

...E poi il villaggio di Babbo Natale, laboratori per tutti, shopping natalizio con articoli selezionati nelle 80 casette di legno e una ricca offerta gastronomica!

L’organizzazione delle nostre aree di sosta:

a Villa Berloni, nella stessa Candelara mentre per tutte le altre aree di sosta i collegamenti con

bus navetta sono garantiti ogni 20/30 minuti  dalle ore 10 fino alle 22.30. 

La sosta a Candelara è solo su prenotazione Giorgio 3288220948 è comunque consigliabile la prenotazione anche per le altre aree dedicate. Nicola 3298418629 o Gianluca 3341910468  Area attrezzata a Pesaro (a 500 metri dal passaggio delle nostre navette gratuite) http://www.pesaroparcheggi.it/

L’azienda di trasporti di linea Adriabus offre un’opportunità ai camperisti: con biglietto (2,00 euro) si potrà viaggiare tutto il giorno (escluse le mattinate dei giorni festivi) su tutta la rete urbana ed extraurbana: Urbino, Gradara, Fano e centro storico di Pesaro  

E ancora:  le cene a lume di candela a Villa Berloni o nei ristoranti convenzionati del centro; la visita ai Musei civici, Palazzo Ducale e Casa Rossini; e il 1 dicembre l’ormai tradizionale concerto al teatro Rossini

Troverete maggiori e dettagliate informazioni per la sosta, la visita e le attrazioni nel comunicato stampa allegato 

VIDEO promo dell'evento: https://youtu.be/QQVxJnapA-g

 Vi aspettiamo! Per ulteriori informazioni: info@candelara.com  www.candelara.com l'amico Piergiorgio è a vostra disposizione per ogni informazione

Piergiorgio Pietrelli 339 2937316

 

per ripararvi dal freddo  vi consigliamo i nostri fantastici oscuranti termici,

 pratici nel montaggio, economici, di ottima qualità, prodotto italiano

   

documentati sul nostro e-shop

| soste camper | assistenza | utilità | convenzioni | raduni | fiere-eventi | camper club | associazioni | territorio |

| contatti | a tavola | fai da te | scadenze | diari di viaggi | sicurezza | sagre eventi | e-shop | siti amici |meteo |

 

www.galassiacamper.com  www.galassiacamper.it  www.galassiacamper.eu  www.galassiacampershop.com

 

2010

 testi e immagini di Galassiacamper sono proprietà intellettuale soggetta alle leggi sul diritto d'autore, è vietata la loro riproduzione anche parziale senza autorizzazione

versione 06/18 Galassiacamper

questo sito utilizza i cookie per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie cliccando qui Navigando su questo sito inoltre vengono scritti e/o letti sul tuo browser anche cookies gestiti da terze parti. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie.